Taccia : una lampada storica

Taccia : una lampada storica

Taccia : una lampada storica

Taccia è una lampada da tavolo disegnata nel 1962 da Achille e Pier Giacomo Castiglioni per Flos.


Flos, si sa, è un’azienda leader nel settore dell’illuminazione. Attenta al design e alle innovazioni da sempre. Non è un caso se architetti e design del calibro dei fratelli Castiglioni, Gino Sarfatti ,Tobia Scarpa o per giungere a tempi più recenti design come Marcel Wanders , Jasper Morrison o Philippe Starck per citarne solo alcuni, si siano impegnati per questa azienda nella progettazione di lampade dal valore indiscutibile sia sul piano estetico che funzionale.

Taccia appartiene a questa categoria di lampade. Quando fu realizzata per la prima volta nel lontano 1962, fece molto scalpore per la sua forma innovativa,raffinata e rivoluzionaria. Essa è costituita da un riflettore in metallo verniciato bianco a forma semisferica poggiato in diagonale su un corpo cilindrico scanalato di colore nero o anodizzato, la base è acciaio lucidato la luce è ad emissione indiretta. Oggi, a distanza di più di cinquanta anni, piace ancora e continua ad essere presente in quelle case le cui caratteristiche sono eleganza e rigore formale.

Noi di ProfessioneLuce ci sentiamo di segnalarla a tutti coloro che volessero appartenere al mondo che abbiamo appena descritto.

Una curiosità : anche le sorelle Giussani (autrici del famigerato fumetto Diabolik ) rimasero colpite da questa lampada dal design così innovativo che la inserirono in molti “rifugi” del noto personaggio

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *